Partite Celebrative & Beneficenza

Nel corso degli anni si sono svolte parecchie partite che volevano celebrare i nostri campioni (come il match coi giocatori della Triestina 1982/83) ed aiutare associazioni, organizzazioni benefiche. Non si tratta di match agonistici con qualcosa in palio, la maggior parte delle volte erano finalizzate a raccogliere fondi mettendo all’asta le divise utilizzate, come nei casi degli incontri per i malati di Sla del Comitato Marangone o della partita tra gli attori della fiction “Un Caso di Coscienza” e gli “Old Stars Trieste” il cui ricavato è andato ad AGMEN e alla Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin.

1.Sponsor Tecnico: Sponsor commerciale: CONSORZIO CONCESSIONARI AUTO TRIESTE Calciatore: PREVEDINI. Partita: Triestina ’82 – Leader Sprint (4/6/94)

Maglia indossata da Massimo Prevedini (assente Pedrazzini). Nelle foto gentilmente concesse da Franco De Falco, la squadra schierata ad inizio partita, il bomber che viene premiato assieme al suo “gemello” Tiziano Ascagni e la t-shirt dell’evento con riportate le formazioni (oltre a Prevedini mancava anche Nieri). Purtroppo, circa quattro settimane dopo, il 30 giugno, viene decretato il fallimento della Triestina che sarà costretta a ripartire dai dilettanti.

2.Sponsor Tecnico: ASICS Sponsor commerciale: BOSSINI / AiutiamoliConUnSorriso Partita: Cast UnCasoDiCoscienza4 – Old Stars Trieste 2-3 (5/4/09)

Partita benefica con la presenza di Sebastiano Somma e tutto il cast di “Un Caso di Coscienza 4” (in maglia blu) che la Domenica delle Palme ha affrontato una selezione di triestini (in divisa rossa) capitanata dal Sindaco Roberto Dipiazza ed allenata da Tito Rocco. Il match, arbitrato da Fabio Baldas, ha visto prevalere la formazione di casa per 3-2 con reti del Primo Cittadino (su assist di Angelo Orlando), del giornalista RAI Giovanni Marzini e del consigliere Triestina Calcio Pietro Carnelutti. Il ricavato dei circa 300 biglietti d’ingresso è stato donato ad AGMEN, alla Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin, alle suore del Piccolo Cottolengo ed ai bambini vittime del terremoto di quel periodo in Abruzzo. Nell’unica foto reperita sinora, Sebastiano Somma con la fascia da capitano di Riccardo Allegretti assieme a Roberto Dipiazza  e Fabio Baldas prima del calcio d’inizio. Le magliette avevano applicata una toppa nera sopra lo sponsor Bossini con la scritta “Aiutiamoli Con Un Sorriso”.

 

3.Sponsor Tecnico: SPORTIKA Sponsor commerciale: GETUR / Azalea Promotion Calciatore: STRUKELJ Partita: Glorie Alabardate – Stelle Bianconere (23/5/12)

Secondo derby tra le Glorie Alabardate e le Stelle Bianconere organizzato allo stadio Cosulich di Monfalcone dal Comitato Marangone, che cerca di sensibilizzare popolazione e media sulle conseguenze della SLA a livello personale, sociale e sanitario. A fine partita queste maglie della partita ed altri cimeli donati dai calciatori sono stati battuti all’asta. Nelle foto, le squadre schierate prima del calcio d’inizio e due istantanee di Fulvio Franca e Gianluca Birtig.

  

4.Sponsor Tecnico: MAX Sponsor commerciale: CDA / Glow Bibione Calciatore: VAILATI Partita: Stelle Bianconere – Glorie Alabardate (24/5/13)

Terzo derby tra le Glorie Alabardate e le Stelle Bianconere organizzato dal Comitato Marangone, questa volta si è giocato alla Polisportiva Tamai. Nelle foto, alcune fasi del match (si riconoscono Francesco Ciullo, Max Lionetti e mister Pavanel), l’omaggio della Curva Furlan a Gianluca Birtig ed il “Sindaco” assieme a Stefano e sua moglie Paola Ecoretti. Anche il ricavo di questa serata (biglietto d’ingresso a offerta libera ed asta benefica di cimeli) è andato a favore del Comitato per sostenere la ricerca ed aiutare i malati di SLA.